DEFS per Consulenti Finanziari

Diploma in European Financial Services DEFS per Consulenti Finanziari abilitati all’offerta fuori sede

Ultima sessione d’esame prevista a maggio 2017 (aggiornamento al 2.02.17)

Questa prova d’esame è dedicata agli iscritti all’Albo unico dei Consulenti Finanziari OCF, i quali sostengono apposito test di ammissione, al cui superamento è legata la possibilità di esercitare la professione di Consulente Finanziario.

L’individuazione delle aree non coperte dalle materie d’esame OCF ha permesso ad EFPA Italia di formulare un programma formativo per l’acquisizione del Diploma in European Financial Services DEFS per Consulenti Finanziari, che viene dettagliato in 3 moduli, suddivisi nei livelli didattici:

Knowledge
Analysis
Application

L’esame prevede lo sviluppo di un test scritto, di 20 domande (4 opzioni di risposta, una sola corretta) suddivise per tipologia:

Knowledge
Analisys
Application

Durata della prova: 50 minuti

Votazione minima per il superamento della prova: 30/50. L’elaborato accederà al punteggio finale solo se verrà superata una soglia minima di risposte esatte per ognuno dei tre livelli in cui si articola il test ( Knowledge, Analisys, Application).

Per accedere all’esame DEFS per Consulenti Finanziari è necessario possedere i “REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALLA PROVA D’ESAME”, indicati nel Bando unitamente alle procedure, ai costi d’iscrizione e alle modalità di erogazione.

E’ obbligatoria la frequenza di uno dei corsi Certificati da EFPA Italia per la preparazione all’esame DEFS, costituito da 3 giornate d’aula, per complessive 24 ore di lezione o, in alternativa, che abbiano conseguito la certificazione AIPB.

I corsi Certificati da EFPA Italia si tengono in varie sedi italiane e sono organizzati da numerosi Enti di Formazione (Istituti Universitari, Società ed Enti privati), secondo un programma valutato idoneo dalla Fondazione, in base agli stessi parametri utilizzati per le prove d’esame EFA ed EFP.

L’aver superato l’esame DEFS per Consulenti Finanziari consente l’attribuzione di 10 punti sui 20 totali richiesti per l’ammissione all’esame EFA tramite punteggio formativo (v. Bando d’esame EFA)

Dopo il conseguimento della qualifica DEFS, il professionista viene inserito in un pubblico registro gestito da Efpa Italia.

Per mantenere tale iscrizione, la Fondazione richiede il versamento di una fee annua, a partire dall’anno solare successivo a quello di ottenimento della qualifica, secondo quanto indicato nel Regolamento per la permanenza nel Registro nazionale DEFS.
Per chi fosse interessato a sostenere l’esame EFA è previsto un corso di preparazione della durata di 60 ore, denominato “di allineamento da DEFS a EFA”.

Per chi fosse interessato a sostenere l’esame EFA, dopo aver superato quello DEFS, è previsto un corso di preparazione della durata di 60 ore, denominato “di allineamento da DEFS a EFA”.