Risparmiatori

Chi è un professionista Certificato EFPA e perché sceglierlo

Chiunque, in qualsiasi ambito, quando ritiene di non avere sufficienti competenze specifiche per procedere con delle scelte, valuta opportuno richiedere il supporto di un professionista che, con la propria preparazione, possa affiancarlo nell’individuare le decisioni più utili.

Dalla fine degli anni ’80 in poi i risparmiatori si sono trovati ad affrontare scenari ogni volta più complessi. A mercati oltremodo instabili e strumenti sempre più eterogenei si sono poi affiancate problematiche come quella fiscale o quella previdenziale, che tutt’oggi impattano pesantemente sulle scelte di investimento di famiglie e imprenditori.
Da qui la necessità per il risparmiatore – attento e consapevole – di rivolgersi a professionisti adeguatamente preparati, in grado di supportarlo nelle scelte di impiego e pianificazione.

Il Professionista Certificato EFPA rappresenta un riferimento sicuramente qualificato. Per raggiungere i vari livelli di Certificazione deve infatti acquisire competenze specialistiche, accertate attraverso il superamento di prove selettive, attinenti, tra l’altro: l’analisi di scenario, la valutazione dei prodotti e delle strategie di investimento, gli strumenti assicurativi e previdenziali, la tassazione, le successioni, e, più in generale, la pianificazione finanziaria del benessere della propria clientela.
Queste competenze devono essere obbligatoriamente aggiornate attraverso la frequenza di corsi di formazione, per un minimo di 20 ore all’anno.

Il Professionista Certificato EFPA:
– sceglie di sottoporsi a esami rigorosi
– crede nella formazione continua e permanente
– rinnova ogni anno la sua adesione al codice etico di EFPA, sottoscritto al superamento dell’esame (tutela del risparmiatore).

Per tutto questo bisognerebbe scegliere un Professionista Certificato EFPA.

Chi detiene una certificazione EFPA™ non agisce eticamente per divenire degno di stima,
ma è degno di stima in quanto agisce eticamente.